Venerdì, 28 Agosto 2020 19:24

FIPE, Ufficio Studi: “I dati diffusi dall’Istat confermano -64,2% per il II° trimestre 2020. Avverate le peggiori previsioni”

“I dati diffusi oggi dall’Istat sul fatturato delle imprese della ristorazione nel secondo trimestre del 2020 – così commenta l’Ufficio Studi di Fipe, Federazione Italiana Pubblicizi Esercizi - mostrano con drammatica evidenza i danni del lockdown sul settore. 

Il secondo trimestre si chiude con un -64,2% che equivale a una perdita di circa 13 miliardi di euro. Il valore cumulato del I semestre segna - 17 miliardi di euro. La mancanza di un rimbalzo importante in questo avvio della seconda parte dell’anno indica che il 2020 si chiuderà con una contrazione dell’attività al di sopra dei 22 miliardi di euro”.

Ufficio Stampa FIPE Roma, 28 agosto 2020 -

Letto 789 volte