Sabato, 16 Maggio 2020 10:11

L’infortunio sul lavoro per Covid-19 non è collegato alla responsabilità penale e civile del datore di lavoro

Con un comunicato pubblicato dall’Istituto Nazionale Infortunio sul Lavoro sul proprio sito istituzionale, lo stesso istituto interviene in merito al tema della responsabilità penale e civile del datore di lavoro in caso di infortunio sul lavoro per Covid-19.

In particolare nel comunicato viene precisato che Il datore di lavoro risponde penalmente e civilmente delle infezioni di origine professionale solo se viene accertata la propria responsabilità per dolo o per colpa e che dal riconoscimento come infortunio sul lavoro perCovid-19 non discende automaticamente l’accertamento della responsabilità civile o penale in capo al datore di lavoro.
La linea assunta dall'INAIL è in linea con le anticipazioni fatte dalla Federazione in queste settimane.

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-responsabilita-datore-lavoro-infortunio-covid-19.html 

 

 

link correlati:

Coronavirus - aggiornamenti quotidiani

16-05-2020

Letto 1879 volte