Giovedì, 25 Luglio 2019 12:02

Mixer lug./ago. 2019 - I perché di un Manifesto

Tra gli operatori del nostro settore – e non solo – sta girando in queste settimane un appello, inedito nella forma, del mondo della ristorazione alle Istituzioni italiane, promosso dalla Fipe. 
S’intitola “Per Non Mangiarsi Il Futuro” e dentro sono state condensate le preoccupazioni, il malessere e le aspettative dei nostri imprenditori, esprimendo “che cosa” vogliamo, ma sottintendendo anche una visione di “chi siamo” e soprattutto di “chi vogliamo essere” per il nostro Paese.

È proprio per questo un documento sintetico, ma affatto superficiale, nato dopo una riflessione sulle opportunità e sui rischi che esprimere le proprie posizioni in modo “Manifesto” sempre comporta.
In particolare, si è voluto evitare che apparisse come un cahier de doléances pronto a lasciare il tempo che trova, quasi uno sfogo di debolezza di un settore, continuamente maltrattato in fin dei conti proprio perché incapace di valorizzare al meglio le sue tante funzioni: economica, sociale, etica, culturale, antropologica.

Il pretesto per l’iniziativa risale ad una recente sentenza del Consiglio di Stato che, disattendendo pronunciamenti di T.A.R. e Risoluzioni del Mise, ha eroso ulteriormente il già labile confine tra “Somministrazione di alimenti e bevande” e “Consumo immediato sul posto”, dove l’unico elemento distintivo è individuato nella presenza o meno del cameriere, svalutando e banalizzando il valore della Ristorazione nel suo complesso.

La ricetta del “Manifesto” è chiara: concorrenza leale, visione complessiva del settore, riconoscimento del valore, tutela del consumatore. E la sua impostazione lo è altrettanto: ascolto, confronto, azione.

 

leggi l'intero articolo di Lino Enrico Stoppani pubblicato su Mixer lug./ago 2019 in allegato

Firma anche tu l'appello della ristorazione https://forms.gle/7bKTBVQyCdttszxQ7

#pernonmangiarsiilfuturo               #StessoMercatoStesseRegole

 

Link correlati:

https://www.mixerplanet.com/

https://www.mixerplanet.com/RIVISTE/Mixer/318/

 

Letto 174 volte