Titolo XIV - Locali notturni e sale giochi autorizzate

CCNL PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEI SETTORI PUBBLICI ESERCIZI, RISTORAZIONE COLLETTIVA E COMMERCIALE E TURISMO

 

       

TITOLO XIV – LOCALI NOTTURNI E SALE GIOCHI AUTORIZZATE

CAPO I- NORME PER I LOCALI NOTTURNI

Articolo 269 – Locali notturni
Articolo 270 – Percentuale di servizio
Articolo 271 – Ulteriori disposizioni

CAPO II - NORME PER I BINGO

Dichiarazione a verbale

 

 

TITOLO XIV – LOCALI NOTTURNI E SALE GIOCHI AUTORIZZATE

 

CAPO I- NORME PER I LOCALI NOTTURNI

 

             

Articolo 269 – Locali notturni
(1) Sono considerati locali notturni tutti gli esercizi nei quali vi siano trattenimenti di varietà e danze, il cui orario di chiusura si protrae sino alle prime ore del mattino senza limitazione.

                

Articolo 270 – Percentuale di servizio

(1) Nei locali notturni la percentuale sarà del 16 per cento per le consumazioni di ristorante e del 18 per cento per le altre consumazioni, fermo restando che la percentuale di servizio dovrà essere applicata sull'importo netto del conto riguardante esclusivamente le consumazioni.

(2) Per il personale tavoleggiante, le percentuali di servizio di cui sopra sono comprensive della maggiorazione per il lavoro notturno di cui all’articolo 124.

(3) Nei Contratti integrativi territoriali verranno stabilite le modalità per determinare il suddetto importo netto del conto delle consumazioni.

(4) E' data inoltre facoltà alle Organizzazioni Sindacali territoriali di ragguagliare la percentuale del 18 per cento sopra indicata con diverse misure della percentuale stessa che operino sull'intero importo lordo del conto garantendo lo stesso gettito.

          

Articolo 271 – Ulteriori disposizioni

(1) Nei locali notturni sono ammessi i maitres o capi camerieri osservando le stesse norme stabilite dall'articolo 175 del presente Contratto.

(2) Tutto il personale addetto a tali servizi sarà escluso dal servizio diurno, pulizia compresa.

(3) Per quanto non fosse previsto nei precedenti articoli al personale dipendente si applicano le norme del presente Contratto fatte salve le condizioni di miglior favore già fissate dagli Accordi Integrativi provinciali.

 

CAPO II - NORME PER I BINGO

          

Dichiarazione a verbale

(1) In riferimento a quanto previsto nel Protocollo aggiuntivo per le Sale Bingo del 20 novembre 2001 (Allegato P ), alla luce della complessa situazione del settore ed in considerazione dell’evoluzione delle professionalità del settore, le parti condividono la necessità di attivare una Commissione paritetica entro il 1° maggio 2018.

(2) La commissione paritetica approfondirà i temi connessi alla classificazione e alle relative mansioni del personale delle sale bingo.

(3) Per intanto ai fini dell’apprendistato professionalizzante, si farà riferimento alle mansioni ed alla classificazione in essere a livello aziendale.

(4) Restano salvi eventuali accordi aziendali territoriali esistenti stipulanti in data antecedente alla sottoscrizione del presente CCNL.

(5) La Commissione, comunque, concluderà i propri lavori entro e non oltre il 31 dicembre 2018.

 

Torna all'indice del titolo

Torna all'indice 

Letto 983 volte