Venerdì, 12 Febbraio 2016 15:52

SAN VALENTINO, I DATI FIPE: VINCE IL LAST MINUTE

• L'88% dei locali prevede il pienone il 14 febbraio
• Prevale la formula del tutto compreso con prezzi tra i 40 e i 45 euro a persona
• La metà dei ristoranti proporrà menù ad hoc dove non mancheranno piatti e pietanze a forma di cuore
Il modo migliore di festeggiare San Valentino? Al ristorante e all'ultimo minuto. Ecco quanto emerge dai dati della Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi per il 14 febbraio.

L’andamento delle prenotazioni rispetto all’anno scorso è stabile per 1 ristoratore su due, il 35% invece rileva una flessione. Tuttavia per gli intervistati si gioca tutto sul last minute, ben il 60% sostiene infatti che le prenotazioni vengono fatte poche ore prima dell'ora di cena. Sempre in base al last minute la maggioranza dei ristoranti (88%) si aspetta di fare il tutto esaurito. Per incentivare le prenotazioni il 20% dei ristoratori ha previsto promozioni per i clienti più fidelizzati e menù a tema. 
Per quanto riguarda il menù, il 45% dei locali prevede formule tutto compreso il cui costo oscillerà tra i 40 e i 45 euro. Il pasto all’insegna del romanticismo verrà consumato a cena (68,5%) ma cadendo S. Valentino di domenica c’è anche chi preferirà il pranzo (31,5%), da segnalare che non mancheranno coppie che festeggeranno il sabato sera.
Cosa mangeranno gli innamorati del fuoricasa? Il 52% dei ristoratori ha ideato un menu specifico con piatti e menu evocativi dell’amore: c’è chi darà come tema alla serata un amore di risotto, chi proporrà menu a tema "I love you o cupido", chi come dolce servirà ai propri clienti dessert a forma di cuore.

2016 02 12cs gra1

 

2016 02 12cs gra2

2016 02 12cs gra3


Roma, 12 febbraio 2016

Letto 1881 volte