Note per la stampa 2014

vetro
FIPE: NO ALL’OBBLIGO DEL VUOTO A RENDERE IN BAR E RISTORANTI

Il collegato ambientale in discussione in Parlamento contiene un aspetto che preoccupa non poco gli esercenti. Introduce il sistema del vuoto a rendere su cauzione per gli imballaggi in vetro da usare per la somministrazione di birra e acqua minerale. Tale sistema porta l’esercente ad anticipare il costo della cauzione che graverebbe ulteriormente sui conti delle imprese già tanto a rischio; inoltre la resa del vetro implica uno stoccaggio dei vuoti a rendere con annessi problemi di gestione e spazio.

Venerdì, 05 Settembre 2014 11:36

FIPE: BILANCIO IN ROSSO PER IL TURISMO ESTIVO

vacanze-fine
FIPE: BILANCIO IN ROSSO PER IL TURISMO ESTIVO

983 milioni di euro di minori consumi, la metà in alberghi e pubblici esercizi
In forte sofferenza le destinazioni balneari, bene le città d’arte
L’estate 2014, che è stata tale solo sul calendario, si chiuderà con un calo delle presenze dell’1,4% come sintesi del -2,1% del turismo interno e di una sostanziale tenuta del turismo degli stranieri (+0,3%).

vacanze
FIPE: IN VACANZA GLI ITALIANI SI SCOPRONO SALUTISTI

I giovani poco inclini a buone regole alimentari
Che siano in casa, in albergo o in camping il 52,6% degli italiani cambia le proprie abitudini alimentari in vacanza. A cominciare dal ripristino del regolare ciclo dei pasti sempre più compromesso dai ritmi della vita lavorativa.

icon_08-08-14comface
FIPE: GASOLIO E SERVIZI PUBBLICI FANNO CORRERE I PREZZI DEL TURISMO

In tre anni, tra il primo semestre del 2011 ed il primo semestre dell’anno in corso, i prezzi dei principali beni e servizi utilizzati dai turisti sono aumentati dell’8,8%, oltre tre punti percentuali al di sopra della dinamica generale dei prezzi al consumo che nel periodo è stata del 5,3%.

icona_com_4-8-2014ok
ESTATE 2014: MALTEMPO, IL GOVERNO INTERVENGA A SOSTEGNO DEL TURISMO
“Siamo contenti che la maggioranza abbia compreso la crisi del settore e auspichiamo interventi che colmino il vuoto del  decreto  cultura e turismo che ha completamente ignorato tanto gli stabilimenti balneari che la ristorazione, settori fondamentali nell’offerta turistica“.

Venerdì, 01 Agosto 2014 16:19

FIPE: DIMMI COME MANGI E TI DIRÒ COME SEI

estate-viaggio
FIPE: DIMMI COME MANGI E TI DIRÒ COME SEI

Curiosi, spensierati, parsimoniosi, sregolati. Gli italiani in vacanza si suddividono in queste quattro categorie. È quanto risulta da un’indagine realizzata dall’ufficio studi Fipe-Confcommercio e Format Research che è andata ad approfondire come cambiano i comportamenti nel periodo delle ferie.

catering_aereo
ASSOCATERING-FIPE, RINNOVATO CONTRATTO CATERING AEREO

«Con la firma dell’accordo di rinnovo del CCNL Trasporto Aereo per il personale  del catering aereo, riteniamo di aver dato risposta alle attese degli oltre 2000 lavoratori e delle aziende nostre associate. E in particolare siamo riusciti a salvaguardare le specificità del settore, pur nell’ambito di un contesto generale, con un impatto sui costi che fosse in linea con le esigenze delle imprese».

icona_per_notizia_fipe
AUMENTARE I BUONI PASTO PER AUMENTARE I CONSUMI

CONVEGNO ANSEB, FIPE, CITTADINANZATTIVA, ADICONSUM, ADOC, FEDERCONSUMATORI, MOVIMENTO CONSUMATORI, CONFCOMMERCIO, CGIL, CISL, UIL – ROMA, 10 SETTEMBRE 2014 SALA ALDO MORO, MONTECITORIO

Giovedì, 31 Luglio 2014 16:14

TURISMO, FIPE: LA PIOGGIA RAFFREDDA I PREZZI

bar_aperto
TURISMO, FIPE: LA PIOGGIA RAFFREDDA I PREZZI

“Il sensibile rallentamento della dinamica inflazionistica dei servizi turistici riflette il lungo trend negativo della domanda, in particolare di quella italiana, e condizioni meteo che rischiano di cancellare un’intera stagione.”
È questo il commento del Centro Studi Fipe sulla dinamica dei prezzi dei servizi turistici nel corso del 2014.

Venerdì, 25 Luglio 2014 17:24

FIPE: OLIO SOFISTICATO MA NON DAL RISTORANTE

olio_bottiglia
FIPE: OLIO SOFISTICATO MA NON DAL RISTORANTE

«Gli arresti per frode di alcuni produttori di olio sono la chiara dimostrazione che le adulterazioni e contraffazioni, quando ci sono, si verificano in fase di produzione. È sui grandi numeri che l’illegalità ha ragione di esistere.