News Centro Studi

Lunedì, 05 Marzo 2018 11:05

Turismo: +1,5% su gennaio 2017

L’anno si apre con una decelerazione dei prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +2,0% di dicembre al +1,5% di gennaio. L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si attesta ad 1,2% mentre i servizi di alloggio registrano una variazione del +1,1%.   Gli aumenti più consistenti si registrano soprattutto per i trasporti e per le vacanze organizzate (+3,0% per entrambi).

Mercoledì, 31 Gennaio 2018 14:52

Il clima di fiducia resta positivo

Nel quarto trimestre 2017 resta positivo il clima di fiducia che si attesta a 104,9. L’indice è superiore di 16 punti rispetto a quanto rilevato un anno fa. I giudizi rimangono prudenti verso le prospettive di breve termine ma registrano comunque segnali incoraggianti nei riguardi delle performance economiche e dell’occupazione.

A dicembre 2017 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,1% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione media per l’anno 2017 si attesta sull’ 1,1%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano in media dell’ 1,2%.
La caffetteria tiene un profilo inflazionistico contenuto e i ristoranti e pizzerie registrano aumenti intorno all’1%. Per la ristorazione collettiva l’anno si chiude con un incremento medio dell’ 1,2%.

Lunedì, 29 Gennaio 2018 12:50

Turismo: +2,0% su dicembre 2016

In decelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +2,1% di novembre a +2,0% di dicembre. Si mantiene intorno all’1% l’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione mentre i beni turistici specifici e non specifici registrano un +2,2% per effetto dell’aumento dei prezzi dei carburanti. La variazione media annua del 2017 dei beni e sevizi turistici è stata del 3,5%.

 

Venerdì, 22 Dicembre 2017 11:40

Turismo: +2,1% su novembre 2016

In decelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +2,9% di ottobre a +2,1% di novembre. Gli aumenti più consistenti si registrano soprattutto per i trasporti (+6,6%) e i beni turistici specifici e non specifici (+2,6%). L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si ferma a +1,1%.

Giovedì, 18 Gennaio 2018 16:29

Rapporto Pubblici Esercizi 2017

Questo rapporto fa il punto sullo stato dei pubblici esercizi in Italia utilizzando le informazioni disponibili al 31 dicembre 2017.
Un obiettivo che viene perseguito analizzando le principali variabili macro di un settore complesso quale è quello della ristorazione senza trascurare, tuttavia, anche alcuni fenomeni micro come, ad esempio, quello relativo alla dinamica dei prezzi di alcuni prodotti di punta del consumo alimentare fuori casa. Domanda ed offerta sono gli spazi che formano il campo dell’indagine con informazioni generalmente tra le più aggiornate ma anche con il ricorso a serie storiche per avere contezza dell’evoluzione dei fenomeni, in particolare di quelli più specificatamente economici.

A novembre 2017 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione nulla rispetto al mese precedente e dell’1,1% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2017 si attesta sull’ 1% sia per l’intero settore che la ristorazione commerciale mentre per la ristorazione collettiva si attesta sul +1,1%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dello 0,9%. Per la ristorazione collettiva l’ incremento è dello 0,6%.

A ottobre 2017 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,2% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2017 si conferma sullo 0,5% sia per l’intero settore che la ristorazione commerciale mentre per la ristorazione collettiva si attesta sul +0,6%. I prezzi della ristorazione si allineano con quelli generali. 

Giovedì, 07 Dicembre 2017 17:42

Turismo: +2,9% su ottobre 2016

In decelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +3,5% di settembre a +2,9% di ottobre. Gli aumenti più consistenti si registrano soprattutto per i trasporti (+6,0%) e le vacanze organizzate (+3,6%). L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si ferma

Nel terzo trimestre del 2017 l’indice del fatturato (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) delle imprese che erogano servizi di ristorazione (bar, ristoranti, mense) è stato pari a 113,1 segnando una variazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del +1,8%. Nel complesso del turismo (alloggio e ristorazione) l’indice del fatturato ha segnato un incremento più sostenuto (+2,2%) per effetto di una migliore performance dei servizi di alloggio (+2,7%).