News Centro Studi

Mercoledì, 11 Luglio 2018 16:27

Il clima di fiducia è positivo

Nel secondo trimestre 2018 il clima di fiducia torna ad essere positivo e si attesta a 102,2. L’indice è superiore di 20 punti rispetto al trimestre precedente e si attesta sullo stesso livello registrato nel II trimestre del 2017. Per il prossimo trimestre si registrano segnali incoraggianti nei riguardi delle performance economiche ma i giudizi restano prudenti sulle prospettive dell’occupazione.

Venerdì, 15 Giugno 2018 17:05

Turismo: +2,2% su maggio 2017

In accelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +0,5% di aprile al +2,2% di maggio.
L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione e nei servizi di alloggio si attesta ad 1,3% mentre i trasporti registrano una variazione del +4,0%.

Martedì, 15 Maggio 2018 17:01

Turismo: +0,5% su aprile 2017

In accelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +2,1% di marzo al +0,5% di aprile.
L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si attesta ad 1,3% mentre i servizi di alloggio registrano una variazione del +1,0%.
I trasporti registrano una variazione negativa(-5,6%).

A maggio 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,4% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sull’ 1,1%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dell’ 1,0%.

Mercoledì, 16 Maggio 2018 12:07

Ristorazione commerciale: +1,3 % su aprile 2017

Ad aprile 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,3% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sull’ 1,0%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dello 0,5%.

Sono circa 14 mila le imprese nate nei servizi di ristorazione nel 2017, circa 1.700 imprese in meno rispetto all’anno precedente. Sono oltre 25 mila le imprese che hanno cessato la loro attività. E’ negativo quindi  il saldo tra le imprese iscritte e cessate.  A livello nazionale il settore ha perso 3,5 imprese ogni 100 attive.

Martedì, 08 Maggio 2018 10:00

Turismo: +2,1% su marzo 2017

In accelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +1,6% di febbraio a +2,1% di marzo. L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si attesta ad 1,3% mentre i servizi di alloggio registrano una variazione del +2,3%. Gli aumenti più consistenti si registrano soprattutto per i trasporti (+7,7%).

A marzo 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,3% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sullo 0,9%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dello 0,8%. Il Bar registra aumenti dell’1,5%, mentre per i ristoranti la variazione tendenziale è più contenuta (1,1%). 

Mercoledì, 18 Aprile 2018 12:22

Il clima di fiducia torna negativo

Dopo nove mesi il clima di fiducia torna ad essere negativo. Nel primo trimestre 2018 il clima di fiducia si attesta a 81,9. L’indice è inferiore di 23 punti rispetto al trimestre precedente e di 10 punti rispetto a quanto rilevato un anno fa quando il clima di fiducia risultava essere già nel quadrante negativo. Ombre anche verso le prospettive di breve termine.

Scarica la nota

A gennaio 2017 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,2% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sullo 0,7%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dello 0,9%.
La caffetteria e i ristoranti iniziano l’anno con un profilo inflazionistico contenuto, le pizzerie registrano aumenti dell’1,7%. Per la ristorazione collettiva l’anno si apre con un incremento dello 0,7%.