News Centro Studi

Venerdì, 19 Aprile 2019 11:14

Turismo: +0,6% su marzo 2018

In lieve accelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa da +0,4% di febbraio a +0,6% di marzo.
L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si attesta ad 1,4% mentre i servizi di alloggio registrano una variazione del +0,4%. Una variazione negativa si registra per i trasporti (-2,6%).

A febbraio 2019 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,6% rispetto allo stesso mese di un anno fa. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dell’ 1,0%.

Giovedì, 21 Marzo 2019 14:53

Turismo: +0,4% su febbraio 2018

In decelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +1,1% di gennaio al +0,4% di febbraio. L’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione si attesta ad 1,5% mentre i servizi di alloggio registrano una variazione del +0,4%.   Variazioni negative si registrano per i trasporti (-1,8%) e per le vacanze organizzate (-0,4%).

Nel quarto trimestre del 2018 l’indice del fatturato (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) delle imprese che erogano servizi di ristorazione (bar, ristoranti, mense) è stato pari a 102,8 segnando una variazione positiva rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del 2,7%. Un risultato che rafforza la crescita dei primi mesi dell’anno.

Mercoledì, 23 Gennaio 2019 13:25

I nuovi stili alimentari degli italiani

CONFERENZA STAMPA 
Presentazione del Rapporto Ristorazione 2018 Fipe – Martedì 29 gennaio 2019 - Ore 11 - Presso Sede Fipe - Sala Cerroni (piazza G.G. Belli, 2 - 00153 Roma)

A dicembre 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione nulla rispetto al mese precedente e dell’1,4% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione media per l’anno 2018 si attesta sull’ 1,3% sia per la ristorazione commerciale che l’intero comparto dei  servizi di ristorazione. A livello  generale i prezzi al consumo aumentano in media dell’ 1,2%.

Mercoledì, 19 Dicembre 2018 17:58

Turismo: +2,5% su ottobre 2017

In lieve decelerazione rispetto a quanto rilevato nel mese precedente i prezzi dei beni e dei servizi turistici (+2,5%).La variazione dei prezzi nei servizi di ristorazione dei servizi di alloggio si attesta rispettivamente a +1,3% e +1,5%. Le voci che registrano l’incremento più consistente sono quelle dei trasporti e dei beni turistici specifici e non specifici (rispettivamente 3,6% e +3,8%).

scarica la nota

A ottobre 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione nulla rispetto al mese precedente e dell’1,3% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sull’ 1,3%. A livello  generale i prezzi al consumo aumentano dell’ 1,6%.

Il Bar registra aumenti dell’1,5%, mentre per i ristoranti la variazione tendenziale è più contenuta (1,3%). Per la ristorazione collettiva l’incremento si attesta sullo 0,5%.

scarica la nota

Martedì, 23 Ottobre 2018 09:57

Dal clima di fiducia segnali di incertezza

Nel terzo trimestre 2018 resta positivo il clima di fiducia che si attesta a 100,4 tuttavia l’indice è inferiore di 20 punti rispetto a quanto rilevato un anno fa. I giudizi rimangono prudenti verso le prospettive di breve termine a livello di intero comparto ma registrano comunque segnali incoraggianti nei riguardi delle performance economiche delle singole aziende.

A settembre 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,4% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno 2018 si attesta sull’ 1,3%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano dell’ 1,6%.
Il Bar registra aumenti dell’1,5%, mentre per i ristoranti la variazione tendenziale è più contenuta (1,3%). Per la ristorazione collettiva l’incremento si attesta sullo 0,6%.