Turismo: +2,0% su dicembre 2016

In decelerazione i prezzi dei beni e dei servizi turistici la cui variazione tendenziale passa dal +2,1% di novembre a +2,0% di dicembre. Si mantiene intorno all’1% l’aumento dei prezzi nei servizi di ristorazione mentre i beni turistici specifici e non specifici registrano un +2,2% per effetto dell’aumento dei prezzi dei carburanti. La variazione media annua del 2017 dei beni e sevizi turistici è stata del 3,5%.

Premio Libero Grassi 2018

Guerra, terrorismo, razzismo, deportazioni, mafie nazionali e transnazionali. Sono queste rappresentazioni di forme di violenza che producono ogni anno un numero di vittime insopportabile, e che, occupando quotidianamente gli spazi dei media, creano un diffuso senso di insicurezza e frustrazione. Forme di violenza – anche di natura diversa – ma che spesso stabiliscono collegamenti tra loro su base sociale, economica, politica, producendo immani sofferenze, soprattutto in alcune aree martoriate del mondo.

A dicembre 2017 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,1% rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione media per l’anno 2017 si attesta sull’ 1,1%. A livello generale i prezzi al consumo aumentano in media dell’ 1,2%.
La caffetteria tiene un profilo inflazionistico contenuto e i ristoranti e pizzerie registrano aumenti intorno all’1%. Per la ristorazione collettiva l’anno si chiude con un incremento medio dell’ 1,2%.

Fipe a Cucinare 2018

Dal 10 al 13 febbraio Fipe e Confcommercio Ascom Pordenone vi aspettano alla sesta edizione di CUCINARE,il salone di riferimento per gli appassionati di cucina e i professionisti della ristorazione del nord est, nell'ampio spazio "ARENA Ascom-Fipe", padiglione 9.