Lunedì, 03 Aprile 2017 12:28

Mixer apr. 2017 - Starbucks in Italia: oltre le palme non c’è il deserto!

Starbucks aprirà prossimamente a Milano un proprio store, rompendo il tabù che accompagnava la sua assenza in Italia.
Come prassi per le grandi multinazionali, l’arrivo è stato accompagnato da un grande gesto di attenzione alla città, alla quale ha donato il restyling (con palme) di Piazza Duomo, con le polemiche conseguenti che hanno solo rafforzato Starbucks e l’attesa che accompagna l’apertura del primo grande flagship store italiano del marchio tra i più amati nel mondo.

L’editorialista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, commentando l’operazione, considera “l’apertura in Italia di Starbucks un’umiliazione, (...) il più clamoroso esempio al mondo di Italian Sounding: di prodotti cioè che suonano italiano, ma non lo sono”.

 

leggi l'intero articolo di Lino Enrico Stoppani pubblicato su Mixer aprile 2017 in allegato

 

Gli articoli di Fipe su Mixer aprile 2017

Qualche ombra sul clima di fiducia - di Giulia Romana Erba
La vera ristorazione non è quella che si vede in tv - di Fipe Confcommercio
A scuola di competitività - di Fipe Business School

link correlati:

http://www.mixerplanet.com/
http://www.mixerplanet.com/RIVISTE/Mixer/295/

Letto 670 volte